Associazione nazionale Presìdi del Libro

I Presìdi sono ‘gruppi di lettori’ non formalmente definiti che costituiscono una rete territoriale flessibile e informale,
fondata sul volontariato, trasparente nei fini e nelle modalità attuative.

118

Presìdi in Italia

34

Gruppi di lettura

24

Associazioni

12

Librerie
Data / Ora Prossimi eventi
17/07/2019
0:00
BIBLIOSOL 2019
Biblioteca comunale “Nicola Pitta”, Apricena Foggia
17/07/2019
0:00
LIBRIDAMARE 2019
19/07/2019
0:00
LIBRIDAMARE 2019
19/07/2019 - 21/07/2019
Tutto il giorno
NOTTI DI POESIA 2019, festival della cultura poetica
19/07/2019
19:00
LA MALALEGNA, incontro con Rosa Ventrella
Libreria Equilibri, Santeramo in Colle Bari
1 2 3 4 5 6 7 8

Calendario

<< Lug 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Learning Community

Parte il progetto di formazione per insegnanti della scuola media superiore finanziato dal bando "Educare alla lettura" del Cepell. Lezioni, seminari, laboratori di comunità per promuovere nuove competenze e progetti di lettura sul territori, a partire dal prossimo settembre. Al lavoro 15 Presìdi in tutta la Puglia. Il progetto è consultabile sulla piattaforma SOFIA. Possono iscriversi, attraverso il sito dei Presìdi, anche bibliotecari e operatori culturali.

leggi di più

Sul leggere...

  • Libri. Quanti di noi sarebbero naufraghi senza speranza in una notte atlantica, senza le voci che si levano e ci chiamano dai libri.

    Guido Ceronetti
  • I libri non esistono senza i lettori. Metà di un libro ce la mette lo scrittore; l’altra metà ce la mette il lettore. Un libro è soltanto una partitura, e sono i lettori a interpretarla, e per di più ogni lettore la interpreta a modo suo. Un libro senza lettori è soltanto lettera morta; è quando il lettore apre le pagine del libro e inizia a leggerlo che quella lettera morta acquista vita, una vita ogni volta nuova e diversa.

    Javier Cercas
  • Leggo per legittima difesa.

    Woody Allen
  • Il verbo leggere non sopporta l’imperativo.

    Gianni Rodari
  • Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.

    Carlos Ruiz Zafón
  • Non riesco a dormire se non sono circondato da libri.

    Jorge Louis Borges
  • I libri mi riempivano il cranio e mi allargavano la fronte. Leggerli somigliava a prendere il largo con la barca,
    il naso era la prua, le righe onde.

    Erri De Luca
  • Fondare biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro in inverno dello spirito che da molti indizi,
    mio malgrado, vedo venire

    Marguerite Yourcenar
  • Leggere è andare incontro a qualcosa che sta per essere e ancora nessuno sa cosa sarà.

    Italo Calvino
  • E così il dialogo più importante della tua vita si svolge con gli autori dei libri che leggi.
    Anche se non sono presenti, essi diventano la tua comunità.

    Jonathan Franzen

Social